Contenuto principale

"Per le storiche vie di Macerata in compagnia dei futuri geometri dell’IIS Bramante"

fai 2018

I Palazzi FLORIANI – COMPAGNONI Carradori e ROMANI – ADAMI, quest’ultimo attuale sede del Rettorato dell’Università di Macerata, hanno ospitato nei giorni 24 e 25 Marzo 2018, la manifestazione “Giornate di primavera” promosse dal F.A.I.
In splenditi abiti settecenteschi ed ottocenteschi, gentilmente offerti dalla Proloco di Mogliano e da privati di Treia, gli alunni hanno ricreato le magiche atmosfere dell’epoca in un coinvolgente percorso emozionale nei diversi palazzi lungo la Via Crescimbeni.
Coordinati dagli insegnanti Cecilia Cesetti, Serafini Francesca, Consolati Paola, Colcerasa Maria e D’Amico Stefano, gli “apprendisti ciceroni” hanno illustrato la storia della via maceratese e la struttura degli edifici risalenti ai secoli XVI-XIX.

Gli oltre 1200 visitatori (molto più numerosi della scorsa edizione nonostante il freddo), hanno potuto rivivere, attraverso documenti di archivio esposti lungo il percorso di visita e la drammatizzazione degli studenti nelle vesti di illustri personaggi (Padre Matteo Ricci, Pietro Paolo ed Angiolina Floriani, il Gonfaloniere Avv. Carlo Chiappini, Giovan Maria Crescimbeni, Isabella Mastai Ferretti e Maria Cristina di Svezia) le passioni e gli ideali che hanno animato nei secoli la via.
La partecipazione dell’IIS Bramante all’evento è frutto di una consolidata pluriennale collaborazione dell’Istituto scolastico con la delegazione maceratese del F.A.I..
Gli ampi consensi, i complimenti ed i riconoscimenti raccolti per il lavoro svolto e per le performance dei ragazzi permettono di intensificare la formazione dei futuri geometri sempre più impegnati non solo in esperienze strettamente legate al loro percorso di studi anche in eventi di carattere artistico- letterario.

photo gallery