Contenuto principale

LIBRIAMOCI giornate di lettura nelle scuole

badge libriamoci

Aperta dal 28 settembre la banca dati (www.libriamociascuola.it/registrazione) nella quale gli insegnanti possono inserire le iniziative organizzate nelle proprie classi per la quarta edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, che anche quest’anno si rivolge alle scuole di tutta Italia, dalle elementari alle superiori, invitandole a includere nelle attività scolastiche delle sei giornate momenti di lettura ad alta voce.

Tre i filoni tematici proposti, ai quali insegnanti e studenti possono aderire o ispirarsi: Lettura e ambiente, Lettura e solidarietà, Lettura e benessere.

A essere premiati saranno gli istituti più virtuosi! Tra i primi 20, che avranno inserito il loro programma di lettura in banca dati, sarà infatti selezionato quello che, per ogni ordine e grado, avrà organizzato il maggior numero di eventi. In caso di parità di iniziative, si procederà a sorteggiare il vincitore. Il premio per le tre scuole vincitrici consisterà in un Laboratorio di lettura espressiva, condotto da Roberto Gandini, direttore del Laboratorio teatrale integrato Piero Gabrielli.

L’evento di lancio di Libriamoci 2017

L’11 ottobre 2017 presso il Teatro Argentina di Roma è in programma un appuntamento speciale per lanciare questa edizione, alla presenza dei ministri Dario Franceschini e Valeria Fedeli e del presidente del Centro per il libro e la lettura Romano Montroni.

Dopo i saluti istituzionali (ore 10.30) da parte di rappresentanti del Teatro, della Regione e del Comune seguiti dall’intervento di Pif, testimonial d’eccezione dell’iniziativa, che racconterà come e perché la lettura è importante nella sua vita come in quella di tutti, dalle 11.30 si avvicenderanno sul palcoscenico personalità del mondo della cultura e dello spettacolo. In particolare, a trasmettere la propria passione per la lettura saranno l’attore Lino Guanciale – protagonista di una serie tv molto seguita e popolare tra i ragazzi nonché insegnante e formatore di docenti sulla lettura ad alta voce – che illustrerà i contenuti del suo spettacolo Ragazzi di vita (in prossima programmazione al Teatro Argentina) e leggerà l’incipit del libro di Pasolini, e Roberto Gandini – direttore del Laboratorio integrato Piero Gabrielli – che insieme alla sua compagnia di attori, che include anche giovani diversamente abili, presenterà alcuni tutorial per educare alla lettura ad alta voce nelle scuole. Toccherà infine agli allievi attori del Teatro di Roma andare in scena con i loro reading.

 VAI al sito dell'iniziativa